Da oggi in libreria “Pensieri di un ottuagenario”, la nuova opera alla ricerca della libertà di Achille Occhetto

15049881_885142008286973_1978981210_n

Da oggi si può trovare in tutte le librerie il nuovo libro di  Achille Occhetto, noto e apprezzato rappresentante della politica che ha lasciato il segno nella storia italiana.

“Pensieri di un ottuagenario, alla ricerca della libertà dell’uomo” è un’opera che offre una visione filosofica dell’autore sull’analisi della ricerca della libertà da parte dell’uomo e delle sue possibilità per raggiungerla.

Il padre del Pds affronta questa tematica offrendo interessanti e profonde considerazioni sia filosofiche sia scientifiche, che portano il lettore ad analizzare i pensieri di alcuni scrittori latini e del passato, nonché di alcuni famosi filosofi.

Un libro nato per saper discutere e ridare importanza a uno dei beni più preziosi, un bene fondamentale per l’uomo: la libertà.

Una libertà in cui Achille Occhetto ha sempre creduto e per cui ha sempre lottato.

 

 

524484_128206433980538_1300187529_n

«Questo libro di Achille Occhetto ha la natura di un giornale di bordo. Le sue pagine consegnano a chi legge il resoconto di una complicata navigazione. Di un viaggio tortuoso, in cui l’autore registra con veridicità e passione il va e vieni, gli intoppi e le oscillazioni della sua ricerca. E la ricerca prende le mosse da una convinzione meditata e “inattuale”: quella secondo cui l’agire politico deve avvalersi degli esiti dell’indagine intellettuale, sia essa dovuta allo sviluppo dell’impresa scientifica o alle avventure di idee dell’esplorazione filosofica. Il tema dominante è quello del rapporto fra necessità e libertà. Occhetto imbraccia, sin dalle prime pagine, la sua lanterna di Diogene e si impegna a gettar luce su una vasta gamma di problemi e di dilemmi che si delineano a chi si metta in viaggio alla ricerca dello spazio della libertà umana. «Il viaggio è tortuoso: vi sono incontri ineludibili e incontri inaspettati. Così, la ricerca assomiglia a un vagabondaggio ‘à la Montaigne’ nei territori di differenti saperi, a partire da quelli scientifici e filosofici. […] Achille Occhetto è una persona che ha dedicato la sua vita alla politica come vocazione. È stato un leader politico che si è assunto, soprattutto nel corso degli anni Ottanta e Novanta del secolo breve, responsabilità severe e si è impegnato come dirigente in scelte tanto difficili quanto lungimiranti per le prospettive di una sinistra fin de siècle che traghettasse il meglio della sua tradizione in un progetto innovativo e sperimentale, abbandonandone con consapevolezza il peggio, i tratti oscuri e condannati senz’appello dalla storia e dallo sviluppo di complesse trasformazioni e vicende. Occhetto è stato, negli anni dell’incertezza e dell’inaspettato, nel giro di boa affannoso di fine secolo, l’ultimo segretario del Pci e il primo segretario del Pds. Questa passione persistente per l’impegno politico e civile è, nelle pagine di ‘Pensieri di un ottuagenario’, il vero motore della ricerca. Ne è la motivazione radicale.» (Dall’Introduzione dì Salvatore Veca) , Sellerio,

 

Originario di Torino, Achille Occhetto ha iniziato la sua carriera nel PCI in Sicilia per poi diventare deputato dal 1976 e, nel 1988,  segretario generale del partito comunista italiano, di cui fu l’ultimo leader.

Testimone di grandi avvenimenti storici del nostro Paese ( in particolar modo della crisi dei paesi dell’Europa orientale), nel 1991 diede vita al Partito  Democratico di sinistra (Pds), di cui divenne  primo segretario generale fino al 1994.

Grande leader carismatico e uomo di grande cultura e correttezza, nel 1989 fu nominato parlamentare europeo, dal 2001 al 2006 senatore  (Gruppo misto – Libertà e giustizia per l’Ulivo) e dal 2006 al 2007 ha ricoperto la carica di parlamentare europeo come indipendente nel Partito socialista europeo.

Achille Occhetto ha scritto vari libri; ricordiamo Il sentimento e la ragione (1994),  La nuova era della politica internazionale (1998), Secondo me (2000) e Potere e antipotere (2006).

Il libro si può acquistare in tutte le librerie e in tutti i siti online: https://www.ibs.it/pensieri-di-ottuagenario-alla-ricerca-libro-achille-occhetto/e/9788838935763

Precedente Una ricetta economica al giorno nei tempi di crisi: Caponata di melanzane Successivo Su "Perchè lo dice Krilli": Pagine colorate, parole incantate, parliamo di letteratura per l’infanzia con Isa Voi

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.