Cora, un’amica speciale in visita alla scuola dell’infanzia Elve

Nei giorni scorsi un ospite speciale è arrivato alla scuola dell’infanzia Elve di Novara. Un amico simpatico, socievole e…a quattro zampe!

Proprio così: un elegantissimo cane di 5 anni si è presentato ai piccoli alunni insieme alla sua migliore amica, l’addestratrice Arianna. Lo stupore dei bambini è stato grandissimo, soprattutto nei momenti in cui sono riusciti ad entrare in relazione con il cane.

cane

Cora ha potuto visitare la nostra scuola grazie al Progetto organizzato dalla Fattoria “Il Leprotto” di Sozzago; la maestra Agata ha contattato con piacere gli ideatori di questi percorsi didattici per far familiarizzare gli alunni con questo animale e farlo conoscere in modo più approfondito.

Arianna ha spiegato, in modo ludico e con l’aiuto di cartelli illustrativi, come ci si avvicina e ci si approccia a un cane, seguendo piccole regole: farsi annusare, non correre, accarezzarlo sulla pancia e sulle cosce, ecc…

ca

Ha indicato ai piccoli di 5 anni le zone che sono pericolose da toccare, quali le orecchie, la coda e le zampe.

“E’ morbido”, “E’ carino”, hanno esclamato i bambini nel momento in cui hanno potuto accarezzare con gioia il folto pelo di Cora.

Grande è stata la curiosità quando Arianna ha spiegato che anche con un cane si può parlare e che si può capire cosa desiderano.

Ad esempio quando Cora ringhia è perché è arrabbiata, quando mette la coda i mezzo alle gambe è perché ha paura, e quando scodinzola vuole semplicemente giocare.

“Anche voi potete diventare migliori amici di Cora e dei cani – ha spiegato Arianna –  lei potrà prendersi da voi un po’ di coccole e conoscervi per vedere se da voi può prendere qualcosa di buono.”

L’addestratrice ha raccontato brevemente la storia dei cani, le origini dai lupi (che sentono gli odori), la loro presenza nelle civiltà degli Egizi, dei Romani e dei Greci. E’ stato interessante sapere che in guerra i cani erano molto utili, perché trasportavano la pasta per i soldati.

I piccoli studenti hanno ascoltato con entusiasmo tutte queste curiosità e hanno potuto, alla fine dell’incontro, interagire attivamente con Cora, facendo un gioco insieme a lei e potendola accarezzare da vicino.

Una esperienza veramente costruttiva e positiva, che sicuramente ripeteremo ancora.

 

 

 

 

 

Precedente Paolo Meneguzzi e Simone Tomassini - The Superstars - Estate Rock & Roll Successivo Premio Letterario Internazionale Indipendente

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.