“Girotondo”, il nuovo singolo del poliedrico trio Corde Nuove

14249115_10208266714959617_921264581_n
Un momento del concerto di domenica scorsa a Caprese Michelangelo

Corde Nuove” è un trio acustico che esprime un sentimento musicale comune attraverso canzoni composte, nei testi e nelle musiche, da Maurizio Giustini (voce e armonica nell’esecuzione dei brani) e arrangiate in un lavoro comune: Marcello Sadocchi e Alberto Diamanti, chitarristi e coristi, hanno infatti un ruolo determinante nella definizione del “prodotto finito”.

Sono molte le influenze musicali che ispirano i “Corde Nuove”, a partire dal repertorio di Neil Young; la miscela conclusiva ha però il suo tratto personale, tanto da rendere “riconoscibile” ogni canzone del trio. I temi dei testi sono vari e si muovono tra tematiche sentimentali, ambientali e sociali, come afferma la canzone più recente, “Luce labile”, che s’inoltra senza retorica nel tema dei migranti e dei loro terribili viaggi verso la speranza.

Dal momento della ricomposizione dopo lunga pausa, il gruppo ha prodotto alcune registrazioni in studio, dando inizio a un programma decisamente ancora in corso. Sono numerosi gli eventi pubblici che hanno visto in scena i “Corde Nuove”, collocati prevalentemente in circoli culturali, sale storiche, librerie e piccoli teatri.

Nell’occasione il gruppo propone “Girotondo”, canzone composta in un passato relativamente lontano e ridefinita con un ritmo da Valzer nella sua nuova interpretazione musicale.

Precedente Paolo Vuono: tra Italia e Austria, continuano i successi del giovane talento novarese Successivo L'albero delle mele

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.