IL BASKET DEL FUTURO PASSA DA CASA SAN GIACOMO

basket novara
Alcuni bambini della scuola dell’infanzia Elve di Novara che si allenano a Basin

Importante novità nel mondo del Basket a Novara. Il migliore allenamento, infatti, passa alla Polisportiva San Giacomo, che si occuperà anche di gestire il Baskin nelle scuole.

Valido rappresentante è Roberto Rattazzi, conosciuto da tutti i bambini come Coach Bob, amato soprattutto dagli alunni della scuola dell’infanzia Elve di Novara che da anni appoggia il progetto Baskin.

i nuovi canestri siglati polisportiva Sangiacomo

“BOB E MEO DUE DESTINI UNITI DALLO STESSO AMORE PER IL BASKET .

Quella di oggi è una di quelle storie che ci piace raccontarvi, parla di sport, di umanità, di uomini veri che diventano esempio per tanti ragazzi che ancora ci credono in quello sport che possa essere per loro un’opportunità per la gioia .

C’era una volta…

E questa volta è davvero così, ne sono passati di anni da quel loro primo incontro,circa mezzo secolo, Bob è in palestra arriva Meo, 15 anni di pura ribellione adolescenziale, sarebbe già “vecchio” per iniziare questo sport, per tanti ma non per coach BOB.

Lo accoglie come solo lui sa fare, lo segue, lo cura e lo aiuta ad inserirsi, nella squadra, la “WILD”

No non è tardi per iniziare, basta poco al coach per capire il talento di Meo, apprezzare la sua passione e quell’esuberanza giovanile tutta da domare .

Squadra nuova c’è da sudare, prima trasferta a Vercelli, si perde, Meo torna in panca e piange, Bob lo osserva e da quelle utili lacrime inizia a costruire uno sportivo vincente, un uomo eccezionale.

Ma i grandi maestri sanno prendere anche decisioni dure a volte violente, torneo estivo a Cerano per caso coach Bob passa di là e dolorosa è la sorpresa il futuro campione è in campo con l’altra squadra novarese senza il suo permesso, fulmini saette e qualche bel cribbio non si risparmiano, ” Prova solo a concludere il tiro e straccio il tuo cartellino ” tuonò Bob, andandosene.

Bastarano pochi secondi ed entrambi erano nello spogliatoio abbracciati con le lacrime a solcare il loro viso convinti più che mai di continuare un percorso comune insieme.

E insieme ne hanno passate di avventure, come quel giorno che il coach lancio la sfida ai suoi ragazzi, ” PIZZA E BIRRA A CHI VINCE LA GARA DELLE SCHIACCIATE”.

Passarono i giorni e nessuno si spiegava come mai Meo fosse l’ultimo a rientrare negli spogliatoi dopo gli allenamenti, non capivano, fino a quel giorno di inizio estate …

” HEY COACH GUARDA”

Furono ben 20 le schiacciate consecutive realizzate dal CAMPIONE MEO !

E oggi commosso mi ha confessato il nostro vice presidente, “sai è la scommessa che ho pagato più volentieri in vita mia”

Questo è il basket, queste sono le storie di casa San Giacomo, la casa dove oggi è avvenuto il loro incontro a sigillare quell’amiciza che dura da mezzo secolo .

Oggi Bob è un picchiarello come noi, ancora sa donarsi, ancora ha il desiderio di sfidare i ragazzi novaresi perché accettino le sfide dello sport per diventare uomini migliori .

Oggi Meo è l’allenatore della nazionale di basket Italiana, e per qualche magnifico istante ha portato un picchiarello sul suo cuore, chissà…

Noi ci crediamo nei miracoli sportivi e voi?”

basket novara

Precedente Daniela Lojarro, donna, cantante, scrittrice: intervista all'autrice del fantasy Fahryon Successivo Online "A girl named Hope", il videoclip della band lucchese Predarubia

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.