Riprende il tour de “Il diario della Casa dei Girasoli”, primo volume de “La Novara del Bene”. A ottobre nuove tappe a Trecate e Novara

Dopo la pausa estiva, riprende il tour de “Il diario della Casa dei Girasoli”, opera d’esordio per Monica Curino, giornalista professionista e da sempre appassionata firma del sociale locale.
Il libro, che ha registrato grandi consensi tra i lettori e nelle vendite, riempiendo sempre di pubblico le librerie dove è stato presentato, arriva ora, dapprima a Trecate, nella suggestiva cornice di Villa Cicogna, all’interno della Biblioteca Civica, e quindi a Novara, in via Falcone 9 A. In entrambi i casi, l’autrice e i relatori saranno ospiti di due associazioni. A Trecate di Liberamente, a Novara di Macinaidee.
Il primo appuntamento è fissato per venerdì 16 ottobre, dalle 21, a Trecate. Con l’autrice ci sarà il presidente di Casa Alessia onlus (associazione al centro del volume), Giovanni Mairati e Maria Lucia Infantino, di Liberamente, che introdurrà la serata e interloquirà con la scrittrice. Presenti i volontari dell’associazione dedicata ad Alessia Mairati. Molte le sorprese nel corso della serata.
Secondo appuntamento a Novara venerdì 30 ottobre, dalle 18, nel tradizionale appuntamento cheMacinaidee dedica allo Scambialibri, ospitando scrittori, novaresi e non, che intervengono a presentare i propri lavori. Anche in questo caso, con Monica Curino ci saranno i volontari di Casa Alessia, che illustreranno le tante novità dell’‘esercito’ del girasole. L’autrice sarà introdotta dalla presidente di Macinaidee, Enrica Sommo.
Dopo le librerie, dunque, altre location ospiteranno incontri per presentare e parlare del primo libro dedicato a “La Novara del Bene”, ambizioso progetto editoriale, che vuole far conoscere a un pubblico più ampio le tantissime associazioni del Bene, del volontariato, attive nella provincia di Novara.
Il libro, che vede protagoniste l’intraprendente Nina e la piccola Arianna, è edito dalla casa editrice “Bellesi & Francato publishing” e sarà disponibile, al costo di 10 euro, in occasione di entrambe le presentazioni.
Il progetto intanto continua. L’autrice sta lavorando al secondo volume, che sarà dedicato a una realtà storica della solidarietà novarese, la Comunità per minori Santa Lucia, che dal 1599 aiuta i bambini e i ragazzi in difficoltà. Una realtà nata per volontà del vescovo Carlo Bascapè (di cui quest’anno ricorre il quarto centenario della morte) e della nobildonna Costanza Avogadro. Altre presentazioni del primo volume anche nel mese di novembre.
A disposizione la pagina Facebook “La Novara del Bene”:https://www.facebook.com/LaNovaradelBene?fref=ts e la mail [email protected]

 

Precedente Un bacione alla piccola e dolce lettrice Alice! Buona lettura con "Tutta colpa di un libro! " Successivo Il 31 ottobre Isa Voi a Roma per presentare "Tutta colpa di un libro"

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.