Le filastrocche per l’infanzia della scrittrice Marzia Cabano

de

In libreria

DAI,SU,VIENI IN LIBRERIA,

PORTA PURE ANCHE LA ZIA,

QUI LA FESTA E’ ASSICURATA,

NON SPRECARE UNA GIORNATA!

UN BUON LIBRO,AMICO MIO,

LO LEGGI TU,LO LEGGO IO

POI UN SOGNO AD OCCHI APERTI

TRA UN DISEGNO E ALCUNI INSERTI

…………………………………………………………….

CI PERMETTE DI SPAZIARE

DAI CONFINI VERSO IL MARE

E SE IL MARE NON CI VA,

LA MONTAGNA ECCOLA QUA

E SE LA CIMA E’ TROPPO “DURA”,

C’E’ L’ERBETTA GIU’ IN PIANURA

DAI,VIENI ,NON AVER PAURA,

VOLA INSIEME ALLA LETTURA!

Precedente "Il lago del tempo fermo": la scrittrice Laura Bonalumi ci presenta Viola e la sua straordinaria vacanza Successivo “Ultima luce” il nuovo singolo di Nearco (Miraloop Hearts)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.