Alla libreria Paoline di Novara, due volumi per riflettere sul significato della vita: dalla storia di due madri rivali ai possibili sentieri per raggiungere la felicità reale

Carissimi lettori, oggi voglio parlarvi di due volumi che hanno catturato la mia attenzione e mi hanno incuriosito particolarmente.

Ho avuto con piacere l’occasione di approfondire queste letture grazie alla Libreria Paoline di Novara che, nonostante le limitazioni del periodo, hanno deciso di non abbandonare i loro lettori e di offrire un’opportunità: se non riuscite ad andare in libreria, con un corriere espresso ti sarà recapitato il libro a casa o consegnato alla persona che desideri (anche con pacco dono già preparato) con nessun costo aggiuntivo se la tua spesa supererà i 30 euro di copertina.

I titoli che mi hanno regalato interessanti spunti di riflessione sono:

“Agar e Sara, madri nella fede” di Simona Ricciardi

Agar e Sara, racconto a due voci narranti – sul tracciato dei fatti biblici – a cui si aggiunge, in finale, la voce del patriarca Abramo, «pietra d’angolo» delle due vicende al femminile. Parlano le prime «madri rivali» della Bibbia, che incarnano, rispettivamente, la maternità surrogata e quella negata. Un caso di utero in affitto ante litteram, vissuto dalle due donne con una esplosione di sentimenti contrastanti, raccontato attraverso monologhi con drammaticità… come drammatico e struggente è il monologo di Abramo a fronte del suo silenzio e apparente passività nella vita di Agar, la schiava, e di Sara, la moglie. Tutti e tre compiono un percorso interiore che li condurrà a trovare in Dio la risposta alle proprie inquietudini e a divenire coloro attraverso i quali verrà realizzata la promessa di Dio.

“Libera la gioia” di Josè Marìa Rodrìguez Olaizola

 

Chi non vuole essere felice oggi? Il giovane e l’anziano, l’uomo e la donna, il celibe e lo sposato, chi crede in Dio e chi non vi crede. Chimera insensata o desiderio legittimo? È possibile una felicità liberata dalla tirannia del sentirsi bene a tutti i costi? Questo libro è una mappa: ci aiuta a scoprire sentieri possibili per raggiungere una felicità reale… Oltre e al di là quella apparente che media e pubblicità vendono a basso costo, la felicità è possibile anche nelle difficoltà, «di notte», come dice l’autore, se si tengono fermi certi valori e sono chiari gli obiettivi verso cui si punta. Una felicità intelligente comporta anche fallimento, debolezze, rischio. Aprirsi poi alla proposta paradossale del Vangelo permette di scoprire come chi impegni la propria vita per gli altri riceva il cento per uno, sì, anche di felicità… anche in questo mondo.

Vuoi essere aggiornato sulle ultime novità? Segui la pagina FB (Libreria Paoline Novara) o prenota le anticipazioni al 0321/620686 o alla mail [email protected]

Verrai avvisato appena quanto avrai ordinato o prenotato sarà disponibile. Buona lettura!

Precedente Perlana Sport, Dixan antiodore e Vernel Fresh Control: un trio perfetto per un bucato pulito, fresco e profumato Successivo "Il poeta contadino", il nuovo libro di poesie dello scrittore Leonardo Manetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.